Mandala Dance Company, compagnia di produzione contemporanea (dal 2013 sostenuta dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo_MIBACT come organismo di produzione o attraverso Progetti Speciali), si propone come compagnia d’autore, abbracciando il linguaggio di Paola Sorressa. 

Danzatrice e coreografa, pluridiplomata presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, propone una personale poetica e un linguaggio in continua evoluzione basato su un lavoro di destrutturazione corporea unito al floor work, flying low, contact e improvvisazione che approda ad un lavoro d’intesa fluido, dinamico e fisico. 

La compagnia calca le scene di numerosi Teatri italiani prendendo parte a importanti Festival e Rassegne nazionali ed internazionali. Vanta inoltre un’importante coproduzione con il Teatro Comunale di Modena “L’UCCELLO DI FUOCO-From One Birth To Another One #The Phoenix” (2014) con il Guest Amilcar Moret Gonzalez. 

Riceve residenze e premi alla coreografia per le produzioni “Impermanenza” (2012) e “Alchemic Games” (2013) da CORE (Coordinamento Danza e Arti Performative del Lazio) all’interno del Progetto Officine Coreografiche sostenuto dal MIBACT. 

Nel 2017 insieme ad altre eccellenze della danza italiana, Paola Sorressa_Mandala Dance Company riceve l’Anfiteatro d’Oro per l’Arte della Danza nella serata di Gala di L’Abella Danza “Omaggio a Ricardo Nunez”, e nel 2018 al Teatro Verdi di Firenze il Premio Internazionale per la Danza Willy Dal Canto 2018. Nel luglio 2022 le sarà assegnato il PREMIO NAPOLI DANZA per la coreografia

Effettua diverse tournée all’estero grazie agli Istituti Italiani di Cultura in rappresentanza della danza italiana: nel 2014 e nel 2019 a Chicago (Illinois_USA) presso Ruth Page Theatre e Washington Park; nel 2015 in ALGERIA nel Festival Internazionale di danza contemporanea di Algeri, nel 2016 in THAILANDIA nell’International Solo Festival di Bangkok, nel 2021 in TUNISIA nel Festival D’Accordo, la prima piattaforma di danza italiana a Tunisi.

Nel 2017 è finalista del PREMIO Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro.

Nel 2016 viene selezionata per prendere parte al Festival Diagonales in Argentina con la produzione “L’Attesa”, invito rinnovato nel 2017 e 2018. 

Dal 2016 ha attivato, all’interno del suo nuovo programma di residenze internazionali, rapporti con il Dipartment of Fine and Performing Arts [DANCE] della Loyola University di Chicago (USA).  

La compagnia partecipa, inoltre, da oltre 10 anni a diverse sessioni annuali di percorsi formativi e divulgativi della danza per le scuole della Provincia di Roma (Istituti Comprensivi e Superiori) affrontando tematiche legate in particolare all’interculturalità e alla multidisciplinarietà, finalizzati anche a performance finali di interazione tra la Compagnia e i giovani studenti ideando il Progetto CULTURA A KM 0 e la Rassegna DANZA a KM0 (dal 2018 anche per scuole di danza ideando DAD Danza a Domicilio). 

Dal 2013 per la formazione di un vivaio giovanile versatile che possa essere formato ad hoc per le nuove esigenze delle compagnie di danza a livello internazionale, attiva il progetto MDC YOUNG age 12/18, in collaborazione con Profession Dance di Ladispoli e il Centro Studi Danza Opera di Morlupo, e age 18/26 con Opificio in Movimento di Roma in particolare all’interno del programma Opificio Certificate Program e il CPP Progetto#PadovaDanza (MIBACT), corsi di alta formazione per il danzatore contemporaneo, attualmente presso il Triennio per danzatori e coreografi dell’Accademia di Danza Europea riconosciuta MIUR.

Dal 2016 dà vita a MATRIX [PRO e FORM]  il Training Internazionale di Mandala Dance Company rivolto a danzatori contemporanei interessati a conoscere il lavoro della compagnia con possibile inserimento a fine del percorso.

Dal 2018 inizia la collaborazione con i LICEI COREUTICI per i progetti di Alternanza Scuola Lavoro.

Dal 2018 la compagnia, pur mantenendo Paola Sorressa come matrice cardine della ricerca estetica della compagnia, si apre a nuovi coreografi internazionali.

Victor R. Alexander, già primo ballerino Compagnia di Danza Contemporanea di Cuba, coreografo della compagnia Hedwig Dances e co direttore del Civic Ballet, direttore artistico di Ruth Page Center for The Arts – Chicago USA, “25 to watch 2013” by Dance Magazine, nel mese di Marzo firma per Mandala la produzione REWIND

Marisa D’Alessandro, direttrice artistica e coreografa della compagnia Losdelfondo Danza e del Festival Diagonales (Argentina), membro della rete Internazionale di Festival di Danza Ciudades Que Danzan, nel mese di maggio firma ON THE ROAD;

Paola Sorressa e Amy M. Wilkinson, Advanced Lecturer in Dance, Direttore Esecutivo di IN/Motion Dance Film Festival, coreografa per il Department of Fine and Performing Arts Loyola University – Chicago USA), firmano nel mese di Maggio BOLERO.

Nel 2018 e 2019 riceve il sostegno dal MIBAC per il Progetto Speciale HUMUS#DanceInActions un progetto multidisciplinare di formazione, produzione e circuitazione, atto a concretizzare e radicare nel tempo una serie di azioni che abbiano lo scopo di creare condizioni favorevoli alla crescita, allo sviluppo e alla diffusione, sul territorio italiano e internazionale, di attività culturali legate alle arti performative e allo spettacolo dal vivo, con particolare attenzione alla danza contemporanea.

Nel 2019 la sua direttrice artistica Paola Sorressa, è stata in tournèe in Messico, per l’Auditions Tour di MATRIX_Mandala Dance Company’s Training Program, e come coreografa ospite per workshop intensivi presso diversi Centri di Danza del Paese, nonché invitata per una settimana come Guest Teacher dal Dipartimento Danza dell’ Università di Guadalajara. 

Ad Ottobre 2020 ha debuttato con la nuova produzione multimediale “HH_Homo Humus” sull’attuale tema dei danni climatici causati dall’inquinamento ambientale a mano dell’uomo che nel Novembre 2021 è in tournée in TUNISIA grazie all’istituto Italiano di Cultura e il Teatro dell’Opera di Tunisi nel Festival D’Accordo, la prima piattaforma italiana di danza italiana a Tunisi.

Nel 2021 HH_HOMO HUMUS insieme alla nuova produzione “Follow Water”, dedicata all’importanza dell’acqua per la Vita, compongono il Dittico multimediale SAVE THE EARTH che circuita  in 9 Regioni e 23 Comuni.

Dal 2022 introduce produzioni di nuovi e giovani coreografi, dando vita per la loro individuazione annuale ad uno nuovo format NVED_Nuovi Vettori Evolutivi Danza: scelto un nuovo autore ogni anno tra 3 coreografi precedentemente selezionati da call pubblica, dopo un periodo di residenza con tutoraggio di 3 settimane e apertura pubblica del lavoro alla presenza di una commissione di esperti e critici. I coreografi scelti saranno prodotti e associati, per un concreto sviluppo di opportunità a sostegno della crescita di nuovi talenti coreografici nell’ambito professionale di Mandala attraverso un attento e monitorato lavoro di scouting da parte della direzione artistica supportata da altri esperti del settore.

Paola Sorressa

Performer e coreografa internazionale, diplomata presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma (danzatrice e docente), propone una personale poetica e un linguaggio in continua evoluzione basato su un lavoro di destrutturazione corporea unito al floor work, flying low, contact e improvvisazione che approda ad un lavoro d’intesa fluido, dinamico e fisico.

La Compagnia

Matteo Almici

Matteo Almici

Danzatore

Si diploma nel 2022 presso Oliva Contemporary Dance Project (OCDP) Progressive (percorso triennale) e si perfeziona presso OCDP Perform effettuando residenze coreografiche con Roberta Ferrara, Francesco Gammino, Marion Sparber e Giuseppe Spota.
Nel 2023 è per tre settimane presso a MiR dance company a Gelsenkirchen (Germania) invitato dal direttore Giuseppe Spota.
Da Maggio a Novembre 2023 lavora in Puglia nella junior company Vivaio Serra di Danza diretta da Emio Greco e Pieter Scholten, danzando nelle creazioni “The Body in Revolt” e “We the Breath” presso MIlanOltre festival, e con altri coreografi: Victor Callens, Nicola Galli, il Balletto Civile, Charles Pas e Camilla Monga.
Nel 2024 entra a far parte di Mandala Dance Company dopo aver superato l’audizione su invito.

Alessia Stocchi

Alessia Stocchi

Danzatrice

Si forma presso la Scuola di danza “Profession Dance”. Nel 2021 consegue il Diploma “Triennio per Danzatori e Coreografi” presso l’Accademia Europea di Danza di Roma (riconosciuta MIUR) diretta da Joseph Fontano e nello stesso anno prende parte a MATRIX con borsa di studio. Nel 2022 entra a far parte di Mandala Dance Company.

Davide Galuppi

Davide Galuppi

Danzatore

Inizia la sua formazione con le danze caraibiche per poi orientarsi sulle danze accademiche conseguendo il Diploma presso “M.A.S. music, arts & show” (Milano) ed “ArteMente” (Milano), centro di alta formazione per la danza (MIC), grazie al quale è stato stagista nella compagnia residente Lost Movement all’interno di un tour internazionale; nel 2023 frequenta MATRIX Pro con Borsa di studio e nel 2024 entra a far parte di Mandala Dance Company.

Martina Valente

Martina Valente

Danzatrice

Dopo il diploma presso il Liceo Coreutico di Palermo si perfeziona in importanti istituzioni nazionali ed internazionali grazie anche al conseguimento di Borse di Studio (presso Marta Graham Dance School a New York, Copenaghen Contemporary Dance School, ACCADEMIA DANSART TANZNETWORKS BIELEFELD – GERMANIA, DANCE THEATRE – USA (DTUSA) UNIVERSITY OF MICHIGAN, ESPACE DES ARTS ET DE LA CULTURE HENRI CARPENTIER (EAC), BROADWAY DANCE CENTER – NEW YORK ecc…)
Nel 2023 si diploma presso Oliva Contemporary Dance Project (OCDP) Progressive (percorso triennale) effettuando residenze coreografiche con Francesca Dario, Michele Oliva, Vasko Nasonov, Marion Sparber, Manuel Rodriguez, Marco Di Nardo, Francesco Gammino e Silvia Marti.
Nel 2024 entra a far parte di Mandala Dance Company dopo aver superato l’audizione su invito.

Doris Qehaja

Doris Qehaja

Danzatrice

Si forma presso il “Centro Studi Danza Attitude” di San Bonifacio, “Punto in movimento” e “Vic Ballet Academy” a Verona per poi trasferirsi a Milano dove frequenta la “Spid Dance Academy”.
Si perfeziona poi presso il “Centro formazione Aida” diplomandosi nel 2021 al biennio con indirizzo danza contemporanea (danza classica con Renata Calderini e Manuela Ceretti), contemporanea con Lara Bogni e improvvisazione con Laura Ziccardi).
Dal 2021 frequenta le open class presso ADT Verona, Area Dance, Ormars-Lab (Greta Bragantini, Matteo Zamperin, Lucia Salgarollo, Debora Scandolara, Gian Rametta, Davide Iacobone, Tony Lofaro, Luca Peluso, Luca Contini, Damiano Artale, Martina Nadalini e Roberto Carrozzino).
Nel 2023 si reca presso la “Tanz Company Gervasi” di Elio Gervasi.
Danza nel progetto “Riflessi” di Esplorazioni Contemporanee a cura di Laura Ziccardi, nel progetto “La carta da pareti gialla” presso “Dunamis”, nello spettacolo “Human Machine” , nell’opera “Cecilia” presso il teatro lirico di Cagliari e per Creo’sphere Eventi presso “Villa Erba”.
Nel 2024 entra a far parte di Mandala Dance Company dopo aver superato l’audizione su invito.